Chi è Sarah Thomas: la prima donna arbitro al Super Bowl

Scopriamo chi è Sarah Thomas, la 47enne americana inserita tra gli arbitri designati per il Super Bowl 2021.

Gennaio 2021 sarà ricordato come un mese di svolta nella storia americana. Dopo la nomina di Kamala Harris come vice presidente degli Stati Uniti, ecco Sarah Thomas, la prima donna arbitro al Super Bowl. Una grandissima novità quella introdotta dai piani alti della NFL, specie se si considera l’importanza dell’evento sportivo per il popolo a stelle strisce.

Scopriamo chi è Sarah Thomas, la protagonista dell’edizione 2021 della finalissima del football americano.

Chi è Sarah Thomas

Inserita tra gli otto arbitri chiamati a dirigere il Super Bowl, la Thomas ha 47 anni ed è cresciuta nel Mississippi, a Pascagoula. Nel 2015 è diventata arbitro dalla NFL. Nel corso delle stagioni successive è riuscita a offrire ottime prestazioni, smentendo lo scetticismo sul suo conto. Infatti la nomina per una partita tanto importante come quella del Super Bowl è caratterizzata da due criteri: il primo quello di avere almeno cinque stagioni d’esperienza nel massimo campionato americano; il secondo è quello di aver mantenuto un alto livello arbitrale nel corso della stagione.

Troy Vincent Sr, vice presidente della NFL, ha così dichiarato:

Sarah Thomas ha fatto la storia, il suo è un traguardo meritato, perché ha fatto molto bene in queste stagioni.

Sarah è sposata, con tre figli e con un percorso universitario da informatrice farmaceutica. La sua vita però è sempre stata condizionata dallo sport.

Oltre ad aver giocato da giovane sia a softball che a pallacanestro, la Thomas ha avuto esperienze da arbitro anche in alcuni campionati di bocce. Oltre alla carriera da arbitro, è anche rappresentante di una ditta farmaceutica. Riguardo ai numerosi impegni lavorativi e famigliari si dimostrata sicura nei propri mezzi:

Cerco di bilanciare tutto, e finora mi sembra di esserci riuscita. Impari a dare priorità, delegare e dire no quando puoi e poi concentrati solo sulle cose che puoi controllare.

thomas arbitro

Il suo nome si aggiunge alla lista delle donne che si stanno facendo spazio nel panorama sportivo. A settembre 2020 i Cleveland Browns e Washington per la prima volta si erano presentate con delle allenatrici nei rispettivi coaching staff: Callie Browson per i Browns e Jennifer King per i secondi. Tuttavia questo trend è presente anche in altri sport: il 30 dicembre 2020 Becky Hammon coi San Antonio Spurs è diventata la prima donna a ricoprire il ruolo di head coach durante una partita di NBA contro i Lakers di Lebron James. Altro esempio è quello di Stephanie Frappart, prima donna arbitro in Champions League.

Sarah Thomas sarà quindi una delle protagoniste della 55esima edizione del Super Bowl, previsto il 7 febbraio a Tampa. A capitanare il gruppo di otto arbitri sarà il navigato Carl Cheffers. Per la precisione la 47enne del Mississippi ricoprirà il ruolo di down marker, l’ufficiale di campo che si occupa di posizionare con esattezza millimetrica la catena che indica le 10 yard da guadagnare per conquistare un primo down.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli sport più pericolosi al mondo tra infortuni e adrenalina

Il patrimonio di Francesco Totti: a quanto ammonta?

Leggi anche
Contents.media