Donnarumma e il tatuaggio dedicato all’Europeo: il video

Il nuovo tatuaggio di Donnarumma per celebrare la vittoria a Euro 2020.

Ci sono eventi destinati a rimanere impressi nel cuore e nella memoria per sempre. Uno di questi, per Gianluigi Donnarumma, è sicuramente il momento in cui realizza di aver vinto gli Europei di Calcio con la maglia dell’Italia a soli 22 anni.

Come se il cuore e la memoria non bastassero, tuttavia, Gigio ha deciso di incidere questo preziosissimo ricordo sulla sua pelle.

Donnarumma e il tatuaggio per l’Europeo

Parando il rigore di Saka, Donnarumma non aveva nemmeno realizzato di aver consegnato all’Italia il titolo di Campione d’Europa. Pochi secondi dopo, tuttavia, i baci e gli abbracci dei suoi compagni gli hanno aperto occhi e cuore: era tutto vero!

Per non dimenticarsi mai più una tale gioia, il nuovo portiere del Paris Saint Germain ha così deciso di tatuarsi sull’avambraccio sinistro la data della vittoria degli Europei (11 luglio 2021), oltre che la coppa d’oro sulla quale è stato inciso il nome del suo paese accompagnata da un bellissimo tricolore.

In questo modo, il ragazzo di Castellammare porterà sempre con sé quello che è certamente stato il momento più alto della sua brevissima carriera. In fondo, vincere un Europeo in finale contro l’Inghilterra, conseguendo per di più il titolo di miglior giocatore del torneo – il tutto a soli ventidue anni – non è certo una cosa da poco. E così, ogni volta che Gigio volerà per parare il tiro di un qualche attaccante qualsiasi, sul suo avambraccio sinistro scintillerà quella coppa che con così tanta passione milioni di Italiani l’hanno visto alzare al cielo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perché Donnarumma ha dovuto abbandonare la maglia numero 99

Chi è Paolo Nicolai, il campione azzurro di beach volley

Leggi anche
Contents.media