Andrea Pirlo si tappa le orecchie e tira dritto

"Sappiamo quello che dobbiamo fare, se non vinci nascono problemi che non esistono".

Nel corso della conferenza stampa per presentare la sfida con la Dinamo Kiev Andrea Pirlo ha risposto alle critiche: “Quando vinci va tutto bene, quando perdi o pareggi nascono problemi che magari non esistono. Sappiamo quello che dobbiamo fare. Sono sicuro che i giocatori mi seguano e non sono preoccupato”.

Evidentemente però qualcosa da sistemare c’è: “Bisogna avere più voglia di raggiungere il risultato e gestire meglio i momenti della partita. Noi pensiamo partita dopo partita, domani c’è la Dinamo”.

Una delle note più dolenti della formazione di Pirlo è Dybala, giocatore al quale il tecnico non ha ancora trovato la collocazione ideale: “Gli ripeto ogni giorno che deve giocare in certi tipi di spazi. Quando viene nella nostra metà campo deve giocare facile e non portare palla se no si stanca.

Deve essere lucido quando poi è vicino all’attaccante per trovare le giocate”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giancarlo Antognoni avrebbe voluto il Var già 38 anni fa

Come combattere la paura della palestra: tutti i consigli

Leggi anche
Contents.media