Pioli: “Non dobbiamo volare ma lavorare”

"La parola scudetto non la sentirete fino a maggio da parte mia".

Stefano Pioli non si fida dello Spezia. “E’ sicuramente una partita difficile contro un avversario che ci ha creato problemi già nel match d’andata, ci sarà da mettere in campo una prestazione di alto livello. La preparazione è stata fatta per arrivare pronti e determinati”.

“Una canzone per il Milan? ‘Volare’ è una bella canzone, ma noi non dobbiamo volare ma lavorare. Dobbiamo restare umili e continuare a confermare le nostre qualità. Non dobbiamo sognare, ma fare il massimo. La parola scudetto non la sentirete fino a maggio da parte mia. Lo ripeto tutti i giorni ai miei giocatori: non conta niente quanto fatto finora, dobbiamo continuare così e ottenere il massimo da questa stagione. Finora non basta quello che abbiamo fatto, non finisce domani il campionato.

Vedremo cosa succederà, ma noi vogliamo arrivare a fine stagione senza rimpianti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGp, situazione positiva per Marquez

I talenti sprecati del calcio: la top10 secondo France Football

Leggi anche
Contents.media