Pirlo: “Le aspettative iniziali erano diverse”

"Non ho fatto il lavoro che volevo e non sono contento. Né io né, credo, la società".

Andrea Pirlo non nasconde la delusione, per il pareggio di Firenze e in generale per l’annata.

“Le aspettative iniziali erano diverse, sia da parte mia sia da parte della squadra. Non ho fatto il lavoro che volevo e non sono contento.

Né io né, credo, la società”.

“Abbiamo fatto un bruttissimo primo tempo. Dovevamo affrontarlo in un altro modo, perché era una gara fondamentale per la corsa Champions. Invece eravamo sempre in ritardo, poco aggressivi e non attaccavamo mai la profondità. È andata un po’ meglio nella ripresa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, Paratici: “Pirlo rimane ad una condizione”

Mercato Juventus: sirene spagnole per Dybala

Leggi anche
Contents.media