Gianluigi Buffon: “Non è scoccata la scintilla”

Le dichiarazioni del portiere del Parma su Sarri, Ronaldo e Allegri.

Durante il programma Tiki Taka Gianluigi Buffon, attualmente portiere del Parma, ha rilasciato molte dichiarazioni interessanti sulla Juventus, tra cui ne spiccano alcune su Maurizio Sarri: “Il mister da noi ha avuto tantissime difficoltà perché già all’inizio ha avuto dei piccoli attriti con qualcuno.

Non è scoccata la scintilla. Dopo un mese, si è accorto che il tipo di lavoro che era abituato a fare avrebbe dovuto rivederlo e avrebbe dovuto cercare di mediare. E per uno come lui mediare è un qualcosa di avvilente. Non aveva quell’entusiasmo che di solito uno come lui ha”.

Successivamente, l’ex portiere bianconero ha parlato del tanto discusso addio di Cristiano Ronaldo: “Se Ronaldo non era più convinto di rimanere ha fatto bene ad andarsene.

E Allegri ha fatto bene a tornare perché si vede che è convinto di fare bene ed è convinto di poter incidere”.

Inoltre, Buffon ha commentato l’attuale Juventus di mister Allegri: “La Juve non gioca male, la Juve quando vince lo fa da squadra solida, compatta che non concede spazi e che quindi imbruttisce la partita. La nostra Juve che è arrivata due volte in finale era solida, poi non ha vinto perché ha giocato contro un Barcellona e un Real Madrid che erano quattro volte superiori a noi.

Ma senza quelle caratteristiche non saremmo mai arrivati in finale”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carnevali: “Ci deve essere un’offerta importante”

Aslan Karatsev: “Saranno presto nei primi cinque al mondo”

Leggi anche
Contents.media