FeralpiSalò trionfa contro la Cremonese nel match del 1° Aprile

Un gol di Bergonzi al 77° minuto regala la vittoria alla squadra di Marco Zaffaroni

Lunedì 1 Aprile 2024, alle ore 18:00, il fischio d’inizio ha dato vita al confronto tra la Cremonese e la FeralpiSalò. La partita, disputata allo Stadio Giovanni Zini di Cremona, ha visto la FeralpiSalò trionfare al termine dei 90 minuti regolamentari.

Entrambe le squadre si sono presentate con una formazione 3-5-2. Giovanni Stroppa, allenatore della Cremonese, e Marco Zaffaroni, tecnico della FeralpiSalò, hanno optato per questo modulo, cercando di sfruttare al meglio le corsie laterali e di mantenere un buon equilibrio in campo.

Il primo tempo è trascorso senza particolari scossoni, ma la seconda frazione di gioco ha visto una serie di sostituzioni da entrambe le parti. Al 57° minuto, la FeralpiSalò ha effettuato un cambio forzato a causa dell’infortunio di D. Di Molfetta, sostituito da C. Kourfalidis. Nello stesso minuto, M. Compagnon è entrato al posto di E. Dubickas. La Cremonese ha risposto con due cambi al 64° e al 65° minuto: Giacomo Quagliata per Valentin Antov e César Falletti per Franco Vázquez.

Al 71° minuto, la FeralpiSalò ha effettuato altre due sostituzioni: L. Giudici al posto di M. Zennaro e K. Butić per A. La Mantia. Cinque minuti più tardi, la Cremonese ha risposto con altri due cambi: Paolo Ghiglione per Luca Zanimacchia e Charles Pickel per Michele Collocolo.

Il momento decisivo del match è arrivato al 77° minuto, quando F. Bergonzi ha segnato il gol che ha portato la FeralpiSalò in vantaggio. Nonostante i tentativi della Cremonese di pareggiare il punteggio, con l’ultimo cambio al 82° minuto – Daniel Ciofani per Leonardo Sernicola – e la sostituzione finale della FeralpiSalò al 85° minuto – A. Pilati per M. Felici, il risultato non è cambiato fino al fischio finale.

In conclusione, la partita si è rivelata un duro confronto tra due squadre ben organizzate. Nonostante le numerose sostituzioni e gli sforzi della Cremonese, la FeralpiSalò è riuscita a mantenere il vantaggio e a portare a casa una vittoria importante. Il gol di Bergonzi resterà nell’archivio delle partite indimenticabili, come simbolo di un match combattuto e vinto con determinazione.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lo stipendio di Moise Kean alla Juve

Lecce vs Roma: Una Battaglia Senza Vincitori

Contentsads.com