Berruto: “Non escludo di tornare ad allenare un giorno”

Le dichiarazioni rilasciate dall'ex ct della nazionale maschile italiana di pallavolo ai microfoni di Volley2U.

Mauro Berruto, ex allenatore della nazionale maschile italiana di pallavolo, bronzo alle Olimpiadi Londra 2012, è stato ospite della trasmissione Volley2U a cura di Sport2U in collaborazione con OASport.

Le parole del 52enne torinese: “Ho lasciato nel luglio del 2015 per una mia decisione, a meno di un anno dall’inizio dei Giochi di Rio, nel 2016.

Ho avuto due anni per preparare Londra con una squadra già composta a cui ho cercato di dare una mia impronta. Il progetto post Londra fu una vera rivoluzione: argento a Copenhagen con nove esordienti su dodici e con due titolari che non avevano ancora giocato titolari in A1. Guardare la finale di Rio, vedere quasi tutto il mio staff in panchina a gestire quel momento, da un lato è stato bellissimo.

Ma dall’altro, è stato anche molto doloroso. Tutto quel gruppo era arrivato lì ed io non c’ero. Dopo quella chiusura, quella scelta, io per primo ho cercato discontinuità facendo cose che non riguardassero quello sport. Ad oggi – prosegue – non mi è tornato quel desiderio di tornare ad allenare. Per farlo, ci vuole una fiamma che al momento non ho. Non escludo che un giorno torni, ma ho rifiutato molte offerte e richieste al momento”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Del Piero: “Serve un chiarimento tra Ronaldo e Allegri”

Petrucci manda un messaggio ai big dell’Italia

Leggi anche
Contents.media