Alciato: “Negli ultimi 17 anni sono stato fortunato”

Le parole del giornalista, che lascia Sky dopo 17 anni.

Alessandro dice addio a Sky dopo 17 anni.

“Non è stato lavoro, è stata vita – ha detto il giornalista sul suo profilo Instagram -. Meravigliosa, intensa. Bella. Sono arrivato come Alessandro, dopo pochi giorni sono diventato Teemu. Per Paola, Claudia e Geri lo sono ancora oggi.

Mi chiamano così e ogni volta che li guardo spero che capiscano cosa sto pensando: “Vi voglio bene”. Per tutti gli altri sono Alci, che è allo stesso modo affettuoso e mi piace”.

“Negli ultimi 17 anni sono stato fortunato, ho incontrato anche l’amore – ha proseguito -.

Fra Sky Sport e Sky Sport 24 ho avuto Direttori con la lettera maiuscola: Giovanni Bruno, Massimo Corcione e Fiorenzo Pompei, le mie stelle polari. Poi Fabio Guadagnini, Fabio Caressa, Matteo Marani (se lo cerchi sul dizionario dei sinonimi lo trovi alla “q” di qualità), Giuseppe De Bellis.

Sono stati loro i miei Direttori. Nelle riunioni e nelle chat di lavoro parlavano di concetti altissimi, non di Sabrina Salerno. Grazie a tutti i colleghi (un onore e un privilegio incontrarvi) per le telefonate e i messaggi di queste ore.

Solo una persona non si è fatta viva, quindi la media è quasi perfetta. Arrivederci Sky, grazie di tutto. Di cuore”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pelè: “Sto recuperando bene”

Raspadori: “Mancini mi ha detto di divertirmi”

Leggi anche
Contents.media