Napoli, Gennaro Gattuso striglia Insigne

Il tecnico degli azzurri in conferenza stampa riprende il suo capitano.

Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso in conferenza stampa alla vigilia della partita di Europa League contro l’Az Alkmaar mette in guardia i suoi: “La squadra è forte tecnicamente, ma non può permettersi di non metterci il veleno e la “gamba”.

La qualità ti fa vincere le partite, ma non tutte. Ci vuole una grande testa, bisogna metterci la voglia, bisogna giocare sempre insieme, nel bene e nel male. Quella di domani è una partita importantissima, ci giochiamo tanto, ci siamo allenati molto bene e speriamo di fare una grande prova”.

Ringhio ha anche spronato Lorenzo Insigne: “Mi aspetto ancora di più, è il capitano, voglio vederlo con meno muso, non è più un 23enne, deve fare questo salto di qualità.

Deve migliorare quest’aspetto. Poi tecnicamente e per il sacrificio è impeccabile, ma lo vorrei più allegro, non deve fare 2-3 giorni di mutismo quando si spegne la luce. Ma lui lo sa”.

Su Osimhen:””Mi scoccia l’assenza di Osimhen, e mi dà fastidio anche vederlo arrabbiato, la sta vivendo male. Dobbiamo essere bravi noi a farlo sentire tranquillo, speriamo guarisca in fretta. Mertens invece sta sbagliando tecnicamente, ma fisicamente rincorre, aiuta i compagni, lui lo sa che sta sbagliando qualcosa ma è fondamentale per noi per lo spirito”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Crossfit, esercizi per principianti: i consigli

Aaron Ramsey incaglia il mercato della Juventus

Leggi anche
Contents.media