Milan, il nemico più inatteso: due gol di Destro, e l’Inter ringrazia

Rossoneri costretti al 2-2 dal Genoa, con i cugini ora a -1 in classifica: l'attaccante del Grifone è un ex pieno di rimpianti.

Si chiama Mattia Destro, ma ha confezionato un vero e proprio tiro mancino al Milan. L’attaccante, che proprio in rossonero arrivò dopo un lungo corteggiamento di Adriano Galliani, ha dovuto affrontare tantissime difficoltà nel corso degli anni e un precoce declino dopo un avvio di carriera folgorante.

E proprio in occasione del ritorno del “suo” vecchio Milan a Marassi si è preso una colossale rivincita.

Proprio lui ha infatti realizzato entrambe le reti con cui il Genoa ha costretto la capolista della Serie A al 2-2 (per i rossoneri a segno Calabria e Kalulu).

Una serata a suo modo storica per l’attaccante ex anche di Siena e Roma. L’ultima volta che aveva fatto registrare una doppietta era infatti l’ormai lontano 22 dicembre 2017, quando giocava al Bologna e punì due volte il Chievo in un match finito 2-3.

L’effetto dell’exploit del ritrovato Destro rischia di farsi vedere in maniera severa sulle ambizioni del Milan. La squadra di Stefano Pioli ha infatti ora un solo punto di vantaggio in classifica sull’Inter, che a San Siro ha invece battuto il Napoli.

Un vero e proprio sgambetto, provocato da quel Mattia Destro che da milanista era riuscito a togliersi ben poche soddisfazioni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, Pirlo glissa su Dybala: “Sono problemi della società”

Leclerc, il manager: “Non è facile affrontare certe situazioni”

Leggi anche
Contents.media