Klopp allenatore dell’anno: “Ma senza tifosi è durissima”

Il tecnico del Liverpool pensa ai suoi supporter: "Abbiamo dato loro una gioia in un periodo estremamente difficile per tutti"

Il migliore allenatore dell’anno, in un anno inevitabilmente complicato per tutti. Il “The Best FIFA Men’s Coach” per il 2020 va a Jurgen Klopp, premiato per aver riportato il Liverpool al titolo di campione d’Inghilterra trent’anni dopo l’ultima volta (era il 1990).

E il tecnico dei Reds non nasconde la particolarità di una stagione vincente, giunta però in mesi così complicati.

“Quest’anno, dal punto di vista calcistico, è stato eccezionale. Il periodo è stato estremamente difficile, ma nonostante questo siamo riusciti a dare una gioia ai tifosi del Liverpool”, ha sottolineato l’allenatore dei campioni d’Inghilterra. Che non riesce a dimenticare gli appassionatissimi supporter del club: “Non riesco nemmeno a spiegare come sia stato quest’anno senza che loro fossero sugli spalti.

Mi risulta difficilissimo. I ragazzi sono però riusciti lo stesso a fare cose grandiose”.

E da Klopp arriva anche l’auspicio di rivedere qualcuno allo stadio, dopo il primo assaggio che l’Inghilterra ha visto in queste settimane: “Al momento è possibile l’accesso fino a duemila persone. E già così le cose sono cambiate in maniera significativa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dream Team Pallone d’Oro, polemica Eto’o: “Nessun africano”

Mercato Juventus: si torna a parlare di Marcelo

Leggi anche
Contents.media