Nainggolan: “Conte? Mi concedeva 8 minuti…”

"Sono sano, integro. Non ho mancato un allenamento, non faccio un minuto di ritardo".

Radja Nainggolan, in un’intervista concessa al Corriere dello Sport, ha parlato del suo ritorno al Cagliari, togliendosi però anche e soprattutto un sassolino dalla scarpa legato al suo passato all’Inter con Antonio Conte allenatore.

“In nerazzurro ho avuto un grandissimo tecnico, ma sono rimasto ferito quando dopo avermi concesso solo otto minuti di partita mi ha indicato come responsabile di tutto.

Che potevo fare in otto minuti? Non ho aperto polemiche a quei tempi, non lo faccio ora. E’ andata così”.

“Sono sano, integro. Non ho mancato un allenamento, non faccio un minuto di ritardo”, ci ha tenuto a sottolineare il belga, in prestito in Sardegna fino a fine stagione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter, Skriniar: “Dobbiamo concedere meno gol”

Ancelotti: “Il Milan non dipende da Ibrahimovic”

Leggi anche
Contents.media