Muriel: “Auguro il meglio al Papu Gomez”

"Tutti vorrebbero in squadra un giocatore come lui".

Luis Muriel in una lunga intervista a ‘L’Eco di Bergamo’ ha parlato anche del futuro del Papu Gomez, separato in casa dopo la lite con Gasperini e in attesa di sistemazione. “Si sente la sua mancanza, tutti vorrebbero in squadra un giocatore come lui.

Spero che si possa risolvere e che lui possa trovare la migliore soluzione, per sé e per la sua carriera”.

“Il Papu per noi è un grande amico prima ancora che compagno di squadra – ha aggiunto il colombiano – Non ho parlato con lui della situazione e non so a che punto sia: di certo, lui si sta allenando per mantenere la forma ed essere pronto per ciò che succederà”.

Muriel ha parlato anche del rapporto con Zapata.

“Io e Duvan siamo legati, ci conosciamo da quando avevamo quindici anni. Non ci sarà mai una rivalità che non sia quella giusta: al massimo facciamo a gara a chi fa più gol, ma per aiutare la squadra. Sul campo non succederà mai che non ci passiamo un pallone. Anzi, ci diamo consigli a vicenda. Siamo seduti accanto negli spogliatoi e capita che all’intervallo parliamo e ci chiediamo come stiamo.

Se lui segna io sono il primo a esultare e viceversa: viviamo questa cosa in un modo bello, aiutandoci, e siamo contenti l’uno per l’altro. E tutto funziona al meglio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tony Parker: The Final Shot: il film Netflix sul playmaker francese

Inter: l’esito del Consiglio di Amministrazione

Leggi anche
Contents.media