Meitè: “Sono contento di essere al Milan”

"È una grande squadra, con una grande storia".

Soualiho Meité ha pronunciato le sue prime parole da rossonero. “Sono contento di essere al Milan. È una grande squadra, con una grande storia”.

“Il mio obiettivo è quello di mantenere il livello di questa squadra, finire il più in alto possibile in classifica e andare avanti in Europa”.

“Ho cominciato a giocare a 7 anni – ha raccontato poi Meité – mio padre da giovane giocava anche se non ad altissimi livelli e gli piaceva molto, quindi io ho subito avuto il gusto di giocare. Ho firmato a 13 anni con l’Auxerre e lì mi sono formato fino ai 17 anni, quando ho firmato poi il mio primo contratto da professionista. È da lì che è partito tutto, È un po’ triste giocare a calcio senza i tifosi, però il messaggio che voglio lanciare è quello di continuare ad esserci e a seguirci perché anche senza di loro nello stadio sentiamo il supporto che arriva dall’esterno.

Quindi voglio che continuino a dare la giusta forza al Milan”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pirlo: “Juventus a viso aperto contro l’Inter”

Lotito: “Un solo rimpianto dopo il derby”

Leggi anche
Contents.media