Conte: “Dzeko? Io non ho chiesto nulla”

"Quest'anno ho influito poco su tutte le situazioni".

Antonio Conte cerca di rimanere concentrato sul campo alla vigilia della prima giornata di ritorno. “Il Benevento sta facendo molto bene, sono contento per Pippo che si sta confermando in Serie A dopo la promozione. Inizia il girone di ritorno e i punti iniziano a pesare per tutti.

Nella seconda parte del campionato ci sarà sicuramente più attenzione da parte di tutte le squadre”.

Si parla molto però dello scambio Dzeko-Sanchez. “Innanzitutto devo dire che non ho chiesto nulla alla società. Io ho sempre detto che questi sono i giocatori che ci sono e ci saranno fino alla fine del campionato, ma mi piace il fatto che ogni volta sembra un capriccio mio. Quest’anno ho influito poco su tutte le situazioni.

Di Dzeko non parlo perché è della Roma, ho rispetto per lui e il suo club e soprattutto i miei giocatori. La situazione è chiara, i giocatori rimarranno questi a meno che qualcuno non chieda di andare via. Se ci sono situazioni che possono essere affrontate senza esborso economico lo si farà, altrimenti non vedo cambiamenti. Inutile sollevare fumo e creare instabilità. Noi dobbiamo lavorare e stare zitti. Abbiamo accettato tutti i tipi di situazione che stanno arrivando, non trovo giusto che ci siano situazioni che possano minare la concentrazione della squadra.

Io sono il primo a non volere queste distrazioni”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Giuliano Alesi: il figlio d’arte che sogna la Formula 1

Chi è Carlos Sainz Jr: tutto sull’erede di Vettel alla Ferrari

Leggi anche
Contents.media