Lotito: “Inzaghi? Confronti tra padre e figlio”

"Non ci sono mai state tensioni. Confronti dialettici sì, come avviene in una famiglia tra padre e figlio".

Prima di Lazio-Bayern Monaco, il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha parlato del rapporto con Simone Inzaghi. “Non ci sono mai state tensioni. Confronti dialettici sì, come avviene in una famiglia tra padre e figlio”.

“Quando ho da fare delle considerazioni le faccio, ma non in tono repressivo, ma con un dialogo stimolante per fare sempre meglio.

Con lui come con Tare ho fatto affidamento sulle qualità umane e non solo su quelle professionali, fermo restando che l’ultima parola spetta a me io no ho mai fatto invasioni di campo. Da noi c’è un grande rispetto dei ruoli”.

“Quando sono arrivato c’era una società in coma irreversibile, mentre oggi c’è una società economicamente risanata e che ha ottenuto dei risultati sportivi. Confrontarsi questa sera contro una squadra che ha vinto il Mondiale, da tutti temuta, vuol dire che la Lazio sta percorrendo un tragitto che proseguirà con ulteriori soddisfazioni.

Come il Bayern, il nostro obiettivo è sempre coniugare risultati sportivi ed economici”, ha concluso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kienergia Rieti: arriva Antonino Sabatino

L’Atalanta vuole fare un salto nella storia

Leggi anche
Contents.media