Fabio Capello: “Pirlo ha perso tempo”

"Non aveva mai avuto una responsabilità, ha finito col pagare".

Raggiunto dal Corriere dello Sport, Fabio Capello ha detto la sua sulla volata Champions: “La Juventus in questo momento è forte. Ha trovato morale, ha trovato il gioco, ha trovato la squadra. La vedo molto bene. Al Milan è venuto il braccino quando doveva vincere.

Però è in trasferta e si trova meglio, affronta una squadra come l’Atalanta che vuole sempre giocare e in queste situazioni la squadra di Pioli si trasforma. Ho fiducia nella Juve e ho fiducia anche nel Milan, spero si apprezzi questo discorso. Il Milan migliore si vede nei confronti a viso aperto. Ha avuto problemi contro avversari che si chiudono in difesa. Soprattutto quando è venuto a mancare Ibrahimovic”.

Da non dimenticare il Napoli: “Gioca in casa, dovrebbe vincere.

E’ vero che il Verona è organizzato, ha un sistema di gioco preciso e assorbito dai giocatori. Non difende benissimo e si troverà davanti giocatori d’attacco molto in forma. Penso che il Napoli ce la farà”.

In chiusura, un’analisi su Andrea Pirlo: “Ha fatto il rodaggio e rodandosi ha perso tempo. Passare da giocatore ad allenatore significa cambiare totalmente mestiere. Dato che lui non aveva mai guidato neanche una squadra giovanile e non aveva mai avuto una responsabilità, ha finito col pagare.

Mi sembra che ultimamente si sia fatto idee molto precise: lascia fuori chi deve lasciar fuori, sulla base delle sue idee, e fa giocare chi porta risultati. La Juve adesso ha un’identità riconoscibile, fondata sulla determinazione”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mercato Fiorentina: c’è la fila per Vlahovic

Lorenzo Musetti: “Sto giocando bene, devo continuare così”

Leggi anche
Contents.media