Claudio Gentile prevede il futuro di Cristiano Ronaldo

Non si fermano le indiscrezioni che accostano il fuoriclasse portoghese al Paris Saint Germain.

“Cristiano Ronaldo ha ancora un contratto in essere e la Juventus non può dirgli di andar via. Credo che, alla fine, lo rispetterà: penso che rimarrà in bianconero e, nell’ultimo anno prima del congedo, dovrà dare il massimo. Vedremo poi cosa deciderà la società”.

Secondo Claudio Gentile, intervenuto a Radio Anch’io lo sport, questo è ciò che accadrà nel futuro di CR7, continuamente accostato al Paris Saint Germain.

L’ex difensore della Juventus ha poi parlato della Nazionale: “Sono rimasto entusiasta dall’euforia, dalla voglia di fare gruppo di questa Nazionale, la voglia di aiutarsi l’uno con l’altro. La stessa cosa l’ho vissuta con la Nazionale nel 1978 e 1982, ci sono i presupposti per andare avanti: io vedo l’Italia finalista.

In finale non sempre vince il più forte. La Spagna? E’ una squadra senza gioco, non mi sembra quella degli anni passati, l’Italia è nettamente favorita. L’Inghilterra, che vedo in finale contro l’Italia, non sarà facile da battere, perché è una delle squadre più forti, ma sono ottimista”.

“La delusione è sicuramente la Francia, che vinceva 3-1 e poi è stata eliminata ai rigori. Non saper amministrare il risultato è una pecca senza spiegazioni.

La squadra che mi ha sorpreso, Italia è parte, è la Svizzera. Ha preso 3 gol contro di noi, poi ha eliminato la Francia, quindi messo in difficoltà la Spagna, pur non essendo una Nazionale attrezzata per la vittoria” ha concluso Gentile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mannion: “Vedere mia mamma piangere è stata un’emozione indescrivibile”

Zoran Filicic: “Valentino vuole correre, se non ci fosse la passione avrebbe già smesso”

Leggi anche
Contents.media