Juventus, Allegri conferma: “Cristiano Ronaldo non resta”

"Resta solo chi ha piacere di rimanere, ha fatto la sua scelta".

Durante la conferenza stampa Massimiliano Allegri ha confermato che Cristiano Ronaldo saluterà la Juventus in questa sessione di mercato per trasferirsi al Manchester City: “Ieri parlando con lui mi ha comunicato che non ha intenzione di restare, oggi non si è allenato e quindi non è convocato per domani.

Non sono deluso, ha fatto la sua scelta, ha dato il suo apporto in questi tre anni e ora la vita va avanti com’è normale che sia. Alla Juve sono passati Sivori, Platini, Del Piero, Buffon… grandissimi campioni ma la rimane la Juventus ed è la cosa più importante”.

In diversi hanno ipotizzato che a convincere il portoghese a lasciare Torino sia stata la panchina di Udine: “No, sabato gli avevo detto che sarebbe andato in panchina, lui mi ha risposto che sarebbe rimasto. Poi c’è il mercato, la situazione è cambiata e va accettata: qui resta solo chi ha piacere di rimanere”.

L’addio di CR7 potrebbe influenzare pesantemente il mercato bianconero: “Mancano ancora 3-4 giorni. Se troviamo un giocatore che migliora la rosa bene, se no restiamo con questi. Kean ha già giocato qui ma è inutile parlare di altri nomi, tipo uno che gioca al Psg.

Pensiamo a domani, il club penserà al mercato. Arthur sta per rientrare e la rosa è ottima. Sono contento di chi ho, concentriamoci su quelli che abbiamo. McKennie via? Non deve partire, ha gol nelle gambe ed è un giocatore offensivo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Andreazzoli: “Pinamonti? Tutti aspettano che esploda”

Cremonese, arriva Sarr

Leggi anche
Contentsads.com