Giulini: “Dobbiamo avere l’ossessione del risultato”

"In queste prime partite siamo andati un po' a corrente alternata".

Nel corso del suo intervento a Videolina, Tommaso Giulini ha analizzato le prime uscite del Cagliari: “Siamo andati un po’ a corrente alternata, a volte non abbiamo capito i momenti della partita. Abbiamo fatto una buona mezz’ora, ma non basta, si deve costruire una mentalità forte.

Dobbiamo solo pensare a fare punti. Non solo in gara: durante la settimana, nel corso della giornata, negli allenamenti e in tutto ciò che facciamo. Tutto deve essere sempre finalizzato al raggiungimento del risultato, il che significa avere l’ossessione”.

“Globalmente la squadra in questa sessione di mercato si è rafforzata. Se avessimo fatto una cessione importante le nostre finanze ne avrebbero giovato, invece sono rimasti quasi tutti e questo non mi dispiace: vuol dire che con loro in rosa siamo più forti”.

In chiusura, due parole sul nuovo stadio: “Resta la nostra priorità per lo sviluppo del Club e ci stiamo lavorando. In queste settimane stiamo aspettando un passaggio dal Comune: attendiamo una risposta formale alla richiesta di contributo pubblico che vada a compensare la rinuncia al centro commerciale, in maniera tale che vi sia sostenibilità economico-finanziaria del progetto, che la legge sugli stadi prevede”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Urania Basket, ecco due nuovi arrivi

Museo del Calcio, ecco coppa e pallone di Euro2020

Leggi anche
Contents.media