Roma ko, duro sfogo di Mourinho: “Rosa squilibrata”

"Non è l'anno per sognare in grande".

E’ un Josè Mourinho furioso quello che si è presentato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro il Venezia. Nel mirino del timoniere portoghese, di nuovo, la rosa: “E’ squilibrata, abbiamo problemi evidenti, quando si costruisce una squadra si parte con un’idea di gioco.

Non ci sono vere opzioni per ogni ruolo. Quando perdo un calciatore per infortunio o squalifica, devo diventare un allenatore capace di inventare. Oggi Karsdorp era in difficoltà fisica e ammonito: chi avrebbe dovuto giocare al suo posto?”.

“Non è una critica alla mia società, perché so ciò che ha fatto e ciò che sta facendo.

Voleva pulire e riorganizzare, dopo aver perso Spinazzola e Dzeko. Non è l’anno per sognare in grande, ma tocca a me alzare ambizione e motivazioni. La nostra meta è il quarto posto, ma per qualche motivo siamo scivolati al sesto-settimo posto. Dopo il primo gol abbiamo reagito subito, è anche arrivato quel rigore che dopo ci è stato tolto con il Var. Le occasioni le abbiamo create, abbiamo dominato e fatto due gol. Nella ripresa abbiamo preso due schiaffi pesanti, dopo il 3-2 ho visto comunque risposte importanti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ora è ufficiale: Shevchenko sulla panchina del Genoa

Ezpeleta: “Ci sarà un vuoto con la sua partenza”

Contentsads.com