Manchester City, Pep Guardiola: la carriera e lo stipendio

Le cifre dello stipendio di Per Guardiola al Manchester City

Pep Guardiola è molto di più di un semplice allenatore di calcio. Uno degli allenatori più bravi al mondo, se non il più bravo, è riconosciuto anche i diversi titoli conquistati, sia come giocatore che come tecnico. L’allenatore spagnolo, nonostante sia ancora in attività, è una leggenda vivente, in grado di cambiare il gioco del calcio grazia alla sua personalità e ai suoi tatticismi.

In quest’articolo, andremo a scoprire la sua carriera e lo stipendio di uno degli allenatori più pagati e titolati al mondo.

Chi è Pep Guardiola: l’eredità da giocatore e l’inizio della carriera da allenatore

Guardiola ha iniziato la sua carriera calcistica come centrocampista, ruolo in cui si è contraddistinto per la sua intelligenza tattica e la capacità di dettare il ritmo della partita.

Ha trascorso la maggior parte della sua carriera da giocatore giocando per il Barcellona, dove ha vinto numerosi titoli nazionali e internazionali, diventando uno dei giocatori più forti, almeno nel suo ruolo, del panorama calcistico spagnolo. Dopo il ritiro dal calcio giocato, Guardiola ha deciso di intraprendere la carriera da allenatore. Ricomincia proprio da dove aveva iniziato. La sua prima panchina è quella del Barcellona B, dove ha dimostrato subito il suo talento nel plasmare giovani talenti. Le sue doti da grande allenatore erano già visibili agli occhi di tutti. Questo lo ha portato ad essere promosso come allenatore della prima squadra del Barcellona, dove sono iniziati i successi. Dov’è iniziata l’era d’oro del Barcellona.

LEGGI ANCHE: Stefan Posch, chi è il calciatore del Bologna sul taccuino dell’Inter

Chi è Pep Guardiola: l‘era d’oro al Barcellona

Sotto la guida tecnica di Guardiola, inizia l’epoca d’oro del Barcellona, che domina il calcio europeo e mondiale. Il suo approccio tattico basato sul possesso palla, denominato tiki-taka, e sulla pressione alta ha portato a un gioco spettacolare, ma soprattutto vincente. Durante il suo operato, il Barcellona ha vinto un triplete storico, grazie alla conquista de la La Liga, la Coppa del Re e la UEFA Champions League nella stessa stagione. Un risultato che non ha fatto altro che consacrare l’allenatore spagnolo.

Chi è Pep Guardiola: l’influenza tattica e filosofica

Come detto in precedenza, la sua filosofia di gioco si basa su concetti come il possesso palla, il controllo del gioco e la ricerca costante della perfezione tattica. Ha introdotto nuove idee e approcci che hanno ispirato una generazione di allenatori e giocatori, come il nostro Roberto De Zerbi e Vincenzo Italiano.

Il suo stile di gioco, però, non si è fermato in Spagna, ma è stato portato anche in Germania al Bayern Monaco e in Inghilterra al Manchester City, squadra trasformata in una delle più forti del mondo.

Chi è Pep Guardiola: lo stipendio e il successo al Manchester City

Dopo diversi anni alla guida del City, in cui guadagna €22.44 milioni all’anno (£19.7 milioni), stipendio che gli permette di essere tra gli allenatori più pagati al mondo, Guardiola è riuscito a conquistare il triplete anche con quello che era il club più scarso di Manchester, trasformandolo in una potenza calcistica mondiale.

LEGGI ANCHE: Lo stipendio di Eldor Shomurodov al Cagliari

Scritto da Giovanni Scialpi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Duro Scontro tra Juventus e Genoa: Termina in Pareggio

Hellas Verona vs Milan: una battaglia sul campo che vede i rossoneri trionfare

Leggi anche
Contentsads.com