Mao e Garagarza si trovano a Madrid per cercare nuovi rinforzi

La gestione sportiva dell’Espanyol sta accelerando le trattative affinché Manolo González possa avere presto nuovi rinforzi entro una settimana, proprio quando la squadra inizierà la stagione di ritorno in prima divisione.
Salvo sorprese, le prime nuove acquisizioni dell’Espanyol 2024-25 saranno nella difesa, nello specifico due terzini, uno per lato.

Il primo ad arrivare sarà Álvaro Tejero, che diventa un giocatore libero dopo la scadenza del contratto con l’Eibar. Il merito del suo arrivo va principalmente a Fran Garagarza, che precedentemente lo aveva ingaggiato per la squadra basca nel luglio 2019 e ora lo riporta al fianco destro per il club catalano.

L’annuncio ufficiale dell’acquisto di Álvaro Tejero è imminente e non si esclude che martedì si presenti la prima new entry per l’Espanyol 24-25. Il contratto durerebbe due anni.
Tejero non sarà l’unico terzino che si unisce alla squadra nei prossimi giorni. Arriverà anche un terzino sinistro per competere con Brian Oliván. Recentemente, due nomi stanno emergendo con determinazione: Carlos Romero, stella nascente del Villarreal, è in pole position e si attendono aggiornamenti entro la fine della settimana. Dovrebbe arrivare a Cornellà-El Prat in prestito e corrisponde al profilo desiderato: capace di coprire tutta la fascia e dotato di classe nel piede sinistro.

Nel caso in cui l’opzione Romero non dovesse concretizzarsi, l’Espanyol ha altri giocatori di riserva, come un altro giovane terzino sinistro di prospettiva. Parliamo del difensore del Castilla Rafa Obrador, appartenente alla ristretta cerchia di potenziali futuri acquisti graditi a Garagarza dal filiale merengue. Ha militato in Primera RFEF nella scorsa stagione e nell’estate precedente era stato preso in considerazione per un trasferimento all’Espanyol, benché l’interesse non si sia mai concretizzato. Ora, l’Espanyol avrebbe manifestato nuovamente il proprio interesse per il giovane terzino balearico, che ha altre squadre alla sua corte, come ad esempio l’UD Las Palmas.
Questo lunedì, il CEO Mao Ye e il direttore sportivo Fran Garagarza hanno fatto visita a Valdebebas, come riportato da questo quotidiano, per discutere possibili prestiti di giocatori che interesserebbero all’Espanyol: l’attaccante ‘Toro’ González, il centrocampista Mario Martín e il terzino Rafa Obrador. C’è un’ottima predisposizione da parte del Real Madrid e Garagarza spera di poter ottenere qualche rinforzo. Il boss del settore sportivo aveva già anticipato durante l’estate che c’era un buon “feeling” per il prestito di qualche giovane talento del Real Madrid e le conversazioni si sono intensificate, soprattutto dopo il caso Joselu…
Carlos Martin dell’Atlético?
Non è escluso che nelle ultime ore Mao e Garagarza abbiano preso contatti con l’Atlético Madrid, dato che l’attaccante Carlos Martín, che ha giocato in prestito al Mirandés ottenendo un ottimo rendimento (15 gol), potrebbe rientrare nei piani dell’Espanyol.
Braithwaite e Puado.

Il primo obiettivo della gestione sportiva è stato rinforzare i lati, ma è urgente ricucire altre posizioni, come quella dell’attacco. Il futuro di Braithwaite rimane un mistero e sarà uno degli attori principali nel mercato. Javi Puado è un elemento desiderabile e ci saranno club pronti a spendere per lui. Ecco perché si sta esaminando attentamente il mercato alla ricerca di un attaccante affidabile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nuovi volti a Zubieta

Mikel Arteta e la Real Sociedad: vent’anni da un trasferimento che non ha avuto successo