Catanzaro vs Ascoli: Un match pieno di emozioni al Stadio Nicola Ceravolo

Catanzaro sconfigge Ascoli in una partita ricca di eventi e colpi di scena

Sabato 10 Febbraio 2024, alle 16:15, si è giocata allo Stadio Nicola Ceravolo la partita Catanzaro vs Ascoli, una sfida emozionante e ricca di colpi di scena.

La partita, durata 90 minuti, ha visto la vittoria del Catanzaro, con un risultato finale di 3-2. Le squadre, guidate rispettivamente dai mister Vincenzo Vivarini e Fabrizio Castori, hanno scelto formazioni differenti: il Catanzaro con un 4-4-2, l’Ascoli con un 3-5-2.

Il match è iniziato con un ritmo sostenuto. Al 14′ minuto, Simone D’Uffizi dell’Ascoli ha ricevuto un cartellino giallo per fallo. Pochi minuti dopo, al 17′, Matias Antonini Lui del Catanzaro ha segnato il primo gol della partita, grazie all’assist di Giuseppe Ambrosino, portando la squadra in vantaggio. Tuttavia, l’Ascoli non si è lasciato abbattere: al 24′, Valerio Mantovani, con l’assist di Marcello Falzerano, ha pareggiato il punteggio. Il primo tempo si è concluso con l’Ascoli in vantaggio grazie al gol di Eric Botteghin al 37′, assistito da Raffaele Celia.

Il secondo tempo ha visto una serie di cambiamenti nelle formazioni. Al 46′, Pietro Iemmello è entrato al posto di Tommaso Biasci per il Catanzaro, mentre Jacopo Petriccione ha sostituito Luca Verna. Poco dopo, al 51′, Francesco Di Tacchio dell’Ascoli ha ricevuto un cartellino giallo per fallo. Al 57′, Luca Valzania dell’Ascoli ha ricevuto un cartellino dopo un controllo VAR, che al minuto successivo si è trasformato in un cartellino rosso per fallo.

Nonostante l’inferiorità numerica, l’Ascoli ha cercato di resistere. Tuttavia, al 81′, Giuseppe Bellusci ha segnato un autogol, portando il punteggio sul 2-2. Cinque minuti più tardi, Danilo Quaranta dell’Ascoli ha ricevuto un cartellino giallo per perdita di tempo. Ma il colpo di scena è arrivato al 86′, quando Pietro Iemmello del Catanzaro, grazie all’assist di Alfredo Donnarumma, ha segnato il gol della vittoria. Iemmello, però, ha ricevuto un cartellino giallo al minuto successivo.

Gli ultimi minuti di gioco sono stati segnati da una serie di cartellini gialli. Al 90+7′, Mario Šitum del Catanzaro ha ricevuto un cartellino giallo per fallo, seguito da Marco Pompetti al 90+9′. Nonostante gli sforzi dell’Ascoli, il Catanzaro ha mantenuto il vantaggio, portando a casa una vittoria sofferta ma meritata.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pisa trionfa contro la Sampdoria in una partita ricca di eventi

Roma vs Inter: Un match pieno di emozioni

Contentsads.com