Catanzaro vs Venezia: Una Partita di Calcio Indimenticabile

Catanzaro trionfa in una partita ricca di emozioni e colpi di scena

Il primo maggio 2024, una mercoledì pomeriggio, il Stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro è stato teatro di una partita di calcio indimenticabile tra il Catanzaro e il Venezia. La partita, durata 90 minuti, ha visto il Catanzaro trionfare al termine del tempo regolamentare.

Il Catanzaro, guidato dall’allenatore Vincenzo Vivarini, ha schierato la squadra con una formazione 4-4-2. Il Venezia, sotto la guida di Paolo Vanoli, ha risposto con una formazione 3-5-2. La partita ha avuto un inizio fulminante con il Catanzaro che ha segnato il primo gol al 5° minuto grazie a S.

Pontisso, assistito da D. Sounas. Tuttavia, il Venezia non si è lasciato intimidire e ha pareggiato al 14° minuto con un gol di Jay Idzes.

La partita ha continuato a essere combattuta, con il Venezia che ha visto due gol annullati per fuorigioco, entrambi segnati da Bjarki Bjarkason, al 15° e al 30° minuto. La sfortuna ha colpito anche il Catanzaro, che al 43° minuto ha dovuto sostituire l’infortunato G. Ambrosino con T. Biasci. La prima metà della partita si è conclusa con un cartellino giallo per D. Sounas del Catanzaro e Marin Šverko del Venezia.

Il secondo tempo ha visto il Venezia prendere momentaneamente il comando con un altro gol di Jay Idzes al 55° minuto. Tuttavia, la partita ha preso una piega inaspettata quando Marin Šverko del Venezia ha ricevuto il secondo cartellino giallo, seguito da un cartellino rosso, al 57° minuto. In superiorità numerica, il Catanzaro ha pareggiato al 59° minuto con un gol di P. Iemmello, assistito da J. Vandeputte.

La partita è proseguita con una serie di sostituzioni da entrambe le squadre. Il Catanzaro ha sostituito D. Sounas con A. Donnarumma e J. Petriccione con L. Verna al 68° minuto. Il Venezia ha risposto sostituendo G. Busio con Mikael Egill Ellertsson al 71° minuto. Al 75° minuto, S. Scognamillo del Catanzaro ha ricevuto un cartellino giallo.

Il climax della partita è arrivato negli ultimi minuti. Al 80° minuto, entrambe le squadre hanno effettuato altre sostituzioni. Il Catanzaro ha sostituito A. Oliveri con M. Stoppa e D. Veroli con K. Miranda, mentre il Venezia ha sostituito Francesco Zampano con Ali Dembélé, Nicholas Pierini con Mato Jajalo e Joel Pohjanpalo con Christian Gytkjaer. Al 90+4 minuto, P. Iemmello del Catanzaro ha fallito un calcio di rigore, ma è stato concesso un altro tentativo dopo una revisione del VAR. Al 90+6 minuto, Iemmello ha trasformato il rigore, portando il Catanzaro alla vittoria finale per 3-2.

In conclusione, la partita tra Catanzaro e Venezia è stata un vero spettacolo di calcio, pieno di emozioni, colpi di scena e decisioni cruciali. Entrambe le squadre hanno dimostrato grande determinazione e spirito di lotta, ma alla fine è stato il Catanzaro a trionfare.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ascoli vs Cosenza: Un match ricco di eventi e tensione

Bari 1908 vs Parma: Una Partita di Calcio Ricca di Eventi

Contentsads.com