Kasper Asgreen re del Fiandre: “Fantastico”

Il corridore danese ha vinto in volata sul favorito Mathieu van der Poel.

Kasper Asgreen protagonista a sorpresa al Giro delle Fiandre, vinto in volata sul grande favorito Mathieu van der Poel. Il ciclista danese è riuscito a resistere al campione olandese sui muri, e poi lo ha beffato sul traguardo. “Mi sentivo bene nel finale e ho deciso di fidarmi del mio sprint”, sono le sue parole nel dopo gara.

“Nell’ultimo chilometro sono rimasto a ruota di Mathieu perché il vantaggio era importante e ho lasciato che lanciasse lui lo sprint. La gara è stata durissima, eravamo tutti e due al limite, è stata questione di dettagli. Per me è incredibile essere il secondo danese dopo Rolf Sorensen a vincere il Giro delle Fiandre. Rolf mi aveva chiamato per darmi dei consigli proprio durante la settimana. Non avevo in programma di far lavorare Alaphilippe per me.

Abbiamo comunque fatto una corsa fantastica e ringrazio tutti i miei compagni e tutti coloro che mi hanno aiutato a preparare la corsa”.

Per Asgreen è il più grande successo della sua carriera ma non è nuovo a imprese al Fiandre: due anni fa arrivò secondo. Niente da fare neanche per l’altro favorito, Van Aert: “Ero al limite e oggi non sentivo le sensazioni che avrei voluto. Ho cercato di resistere il più a lungo possibile ma l’ultimo passaggio sul Kwaremont è stato il momento in cui sono crollato.

Non avevano subito giocato la carta Asgreen perchè non poteva tirare quando era con noi davanti. Poi una volta che Mathieu e Kasper sono rimasti da soli in testa, penso che abbiano lavorato insieme. Sono una squadra forte e possono puntare su diverse carte”, sono le parole del belga riportate da Spazio Ciclismo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’Olimpia Milano vuole fare 13

Ferrari, Leclerc: “Non sarò mai un pilota calcolatore”

Leggi anche
Contents.media