Joao Almeida rende onore ai suoi rivali

"Adam e Primoz erano semplicemente su un altro livello" assicura.

Joao Almeida, terzo alla Milano-Torino alle spalle di Primoz Roglic e Adam Yates, ha reso onore ai suoi rivali.

“Adam e Primoz erano semplicemente su un altro livello. Ho fatto di tutto per seguirli ma non ci sono riuscito.

Alla fine sono orgoglioso di prendere il terzo posto. Per il podio ho dovuto lottare contro Tadej Pogacar: è davvero un bravo corridore. Negli ultimi 600 metri ci siamo resi conto che non avremmo preso i due davanti e così abbiamo lottato per il terzo posto. Vorrei ringraziare la mia squadra, oggi i miei compagni hanno fatto un lavoro straordinario” ha sottolineato il portacolori della Deceuninck-Quick Step,

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Christian La Fauci, il ricordo degli amici in un libro

Proprietà straniere in Italia, Cellino non ci crede molto

Leggi anche
Contents.media