Berrettini: “Sapevo che avrei pagato la lunga assenza”

Le sensazioni del tennista dopo la vittoria nel primo match del Masters 1000 di Cincinnati.

Successo importante per Matteo Berrettini, al rientro dopo lo stop che lo ha costretto a saltare le Olimpiadi di Tokyo. L’azzurro si è detto soddisfatto dell’andamento del match e soprattutto del risultato: “Sono felice per la vittoria. Penso di aver servito davvero bene.

I miei colpi da fondo campo non stavano funzionando come avrei voluto, ma sapevo fin dall’inizio che avrei pagato la lunga assenza, specialmente sul duro, quindi mi aspettavo di sentirmi un po’ strano”.

“Ma la cosa più importante era ho lottato su ogni punto, ho cercato di mettermi in condizioni per vincere la partita. Questo è ciò di cui sono più felice” ha chiosato l’attuale numero 8 della classifica ATP.

Agli ottavi il 25enne se la vedrà con il vincente tra Karen Khachanov e Felix Auger-Aliassime.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Meneghin: “Varese è la società ideale per Alessandro Gentile”

Rivoluzione Fiorentina in difesa: Pezzella ai saluti

Leggi anche
Contents.media