Inter: in Germania per non dire addio alla Champions

Conte senza Vidal ma con Brozovic per alimentare le possibilità di passare il girone.

Per non dire addio alla Champions League l’Inter deve vincere con Borussia Monchengladbach e Shakhtar. E il Real Madrid deve vincere o perdere entrambe le partite che mancano. Difficile, ma non impossibile.

Per la gara di martedì contro i tedeschi Conte non potrà contare su Vidal, squalificato, ma ritroverà Brozovic dopo la positività al Covid.

Il croato potrebbe addirittura partire titolare; rischioso schierare Sensi dati i pochi minuti collezionati in questa prima parte di stagione.

Dopo il netto successo contro il Sassuolo il tecnico dei nerazzurri ha dichiarato: “In Champions League ci sono altre due partite da giocare.

Daremo il massimo consentito, speriamo di essere un po’ fortunati con arbitri e Var, visto che anche quest’anno nei gironi non siamo stati fortunatissimi. Faremo battaglia per cercare di avere qualche altra speranza”.

Dall’esito delle prossime partite dipenderà anche il futuro di Conte: nonostante le parole di Zhang rimane lo spettro di Massimiliano Allegri.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ranking Atp, l’Italia del tennis è una potenza

Nuova stagione, vecchio difetto per la Roma

Leggi anche
Contents.media