Grande spavento per Valerio Conti: tamponato da un’auto

Il ciclista della Uae Emirates si è lussato una clavicola.

Valerio Conti si è lussato una clavicola dopo essere stato tamponato da una macchina mentre si allenava a Monaco. Il corridore romano della Uae Emirates sarà costretto a fermarsi per alcune settimane e potrebbe saltare il ritiro in Spagna.

“Sono stato fortunato, poteva andare peggio, la macchina non si è fermata dopo avermi urtato.

Mi stavo allenando sulla strada che va verso Nizza quando una macchina, che proveniva da dietro, sorpassandomi mi ha toccato facendomi perdere il controllo della bici. Con la spalla sono finito contro gli spioventi della roccia, ho urtato con la spalla e sono caduto”.

“Non sono riuscito a vedere la macchina, perché c’era immediatamente una curva davanti a me e l’auto ha continuato il proprio viaggio, senza il minimo indugio.

Fortunatamente è arrivato un ciclista di passaggio che mi ha soccorso. Sulla strada non c’era veramente nessuno oltre a me e all’uomo che mi ha aiutato, ripensandoci sarebbe potuta andare veramente peggio”, sono le parole di Conti riprese da Tuttobiciweb.

Il fatto è avvenuto il 23 dicembre, ma il corridore ha preferito dare la notizia solo oggi per non spaventare la famiglia prima del Natale: “I miei familiari li ho avvisati soltanto oggi, non volevo che si preoccupassero, in particolare mia madre.

A casa il Natale era già sottotono perché non sono potuto tornare a Roma e non ho voluto dare loro ulteriori preoccupazioni. Riguardo al ritiro in Spagna, non so se potrò partire, nei prossimi giorni parlerò di questo con i dirigenti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Australian Open, ci sarà anche Andy Murray

Mercato Inter: cinque nomi per il vice Lukaku

Leggi anche
Contents.media