Mondiali Cortina, Alberto Tomba è ottimista per gli Azzurri

L'ex fuoriclasse dello sci: "Possiamo conquistare medaglie in ogni specialità".

L’indimenticato fuoriclasse dello sci azzurro, Alberto Tomba, ai microfoni della Gazzetta dello Sport si dice fiducioso in vista dei Mondiali di Cortina d’Ampezzo: gli Azzurri potranno recitare ruoli da protagonista. “L’Italia può conquistare medaglie in ogni specialità. Tra i protagonisti ci sarà senza dubbio Marta Bassino, ma anche Sofia Goggia: quel pizzico di follia la aiuta nelle gare veloci”.

E poi Federica Brignone: “Impossibile non citarla, nel 2020 è stata capace di conquistare la Coppa del Mondo generale“.

Anche in ambito maschile Tomba non si sente di escludere nulla: “Paris sta ritornando ai suoi livelli dopo l’infortunio, è un toro e secondo me può ambire al colpo grosso. Innerhofer sa come colpire al momento giusto, attenzione a darlo per finito perché potrebbe stupire. Infine c’è Alex Vinatzer, che ha qualità e talento”.

“Dovrà essere bravo a contenere la sua esuberanza. n realtà tutti gli azzurri dovrebbero crederci. Ai Mondiali spesso non ci sono differenze e tutto può succedere, perciò bisogna farsi trovare pronti“, ha spiegato alla rosea Tomba, che in carriera vinse due ori e due bronzi iridati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fabio Quartararo: “In moto grazie a Valentino Rossi”

La storia di Luna Rossa: dall’esordio vincente a oggi

Leggi anche
Contents.media