Ballerini: “Sosa? Gli ho detto ‘se vinci offri'”

"E' un ragazzo speciale, con Bernal fanno una coppia molto forte".

Davide Ballerini è stato costretto a cedere la leadership del Tour de la Provence all’amico Ivan Sosa, trionfatore al Mont Ventoux: “Ho corso due anni con Ivan Sosa, siamo molto amici, infatti stamattina scherzando gli ho detto ‘se vinci offri’ .

Lui mi fa ‘no, non ho la gamba’, ma ho visto che ha vinto, quindi vuol dire che sta molto bene. Sia lui che Bernal li conosco molto bene, siamo stati in squadra insieme e sono contento per loro”, le parole riportate da Spaziociclismo.

Sulla sua prestazione: “È stata molto dura, è la prima volta che la faccio questa salita, è spettacolare. Però ovviamente non è nelle mie capacità, si sapeva già e ho cercato di farla il più piano possibile per cercare di recuperare energie per domani.

Domani abbiamo un’altra possibilità e cercheremo di dare il massimo”, ha dichiarato il velocista.

Ancora su Ivan Sosa: “Ivan è un ragazzo speciale, sempre tranquillo, sta sempre sulle sue, è un po’ timido. Però ha un grandissimo motore e soprattutto affiancato a Bernal fanno una coppia molto forte, secondo me anche lui nei prossimi anni vincerà un grande giro”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter, Conte: “Sono qui per scusarmi”

Fognini: “Non mi aspettavo di giocare così”

Leggi anche
Contents.media