La Brignone come la Compagnoni

La valdostana trova una vittoria che mancava da un anno eguagliando il record di Deborah Compagnoni

Federica Brignone ha accolto il proprio successo nel Super-G in Val di Fassa con particolare soddisfazione. “Oggi finalmente sono riuscita a portare in gara tutto ciò che di buono stavo esprimendo in allenamento e nelle prove – ha detto -. Ero consapevole di attraversare un buon momento di forma e di aver ritrovato il feeling con gli sci, ma fino a ieri i risultati non arrivavano e questo stava diventando molto frustrante, perché non me lo spiegavo.

A inizio stagione, paradossalmente, ho raccolto buoni piazzamenti anche quando non ho sciato bene, in questo periodo invece è successo il contrario. Fino a ieri”.

La valdostana ha poi parlato del primato conquistato: “Aver raggiunto 16 vittorie come Deborah Compagnoni è per me motivo di grande soddisfazione, ma confesso di non sentirmi affatto appagata o al termine del mio percorso. Ho ancora tanti sogni ed ho intenzione di inseguirli senza farmi condizionare troppo dai piazzamenti, come è successo in questo periodo.

Vivere male per qualche podio in meno non ne vale la pena”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

“Hamilton dica no al Gp di Arabia Saudita”

Trapani supera Biella nel finale

Leggi anche
Contents.media