Juantorena ringrazia società e dirigenza

Il capitano della Cucine Lube Civitanova: "La maglia biancorossa ormai è la mia seconda pelle".

Osmany Juantorena, fresco vincitore della Coppa Italia e dello Scudetto insieme alla sua Cucine Lube Civitanova, ha riservato parole al miele per il suo club e per chi ha reso possibile questi successi.

“Do sempre il massimo per la maglia biancorossa che ormai è la mia seconda pelle.

Tutti questi traguardi non sarebbero stati possibili senza alle spalle una proprietà e una dirigenza come quelle della Cucine Lube Civitanova. A nome mio e dei ragazzi ringrazio chi ci ha permesso di unire le forze e di vivere queste gioie. Se dal mio arrivo ho sempre preso parte alle sfide decisive e alle finali devo rendere onore ai compagni e alla Cucine Lube. I dirigenti sono chiari quando dicono che il Club mira a vincere.

Per me che voglio sempre arrivare sul gradino più alto queste parole sono musica. Nonostante i mancati incassi per le gare a porte chiuse e il momento delicato, anche nella stagione appena conclusa sono stati allestiti un team fortissimo e uno staff di valore. Quando si investe con competenza e passione è possibile realizzare imprese così. Noi vinciamo in campo, ma è giusto ringraziare chi ci mette nelle condizioni migliori di farlo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Paolo Bettini riconosce la crisi del ciclismo italiano

Nibali: “Sto facendo l’impossibile per essere al Giro”

Leggi anche
Contents.media