Tokyo 2020, è l’oro nell’inseguimento a squadre per l’Italia

Si arricchisce con il sesto oro il numero delle medaglie nella spedizione italiana.

Era già medaglia certa ieri per la spedizione italiana a Tokyo 2020 nel di ciclismo su pista nella specialità inseguimento a squadre, ma arriva oggi l’oro conquistato al velodromo di Izu.

Il quartetto azzurro composto da Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Jonathan Milan ha battuto in finale la squadra favorita per la vittoria, la Danimarca, che si porta a casa la medaglia d’argento.

Terzo posto e quindi bronzo, invece, per l’Australia.

Straordinario Filippo Ganna nell’ultimo chilometro, dove ha recuperato nove decimi di svantaggio al quartetto danese. Un’impresa, quindi, quella compiuta dal quartetto azzurro che ha anche stabilito il nuovo record del mondo (3’42”032) della disciplina.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dal Molin: “Sono davvero addolorato”

Tokyo 2020, Paltrinieri è bronzo nei 10 km in acqua libere

Leggi anche
Contents.media