Pierluigi Marzorati dice la sua sul blocco retrocessioni

La bandiera canturina pensa che non sia corretto cambiare le regole in corsa.

Cantù è in lotta per la salvezza ma una delle sue bandiere, Pierluigi Marzorati, si schiera contro il blocco del campionato e contro il blocco delle retrocessioni dalla A alla A2.

“Io terrei i nervi saldi, attenderei qualche settimana perché mi sembra che la situazione sia in miglioramento – dice ad ‘Avvenire’ -.

Speriamo però si chiuda in fretta questo periodo, perché tanti sponsor non facendo fatturato potrebbero mollare la pallacanestro e sarebbe la fine. A differenza del calcio, non possiamo contare nemmeno sui diritti televisivi”.

“Non mi sembra corretto cambiare in corsa le regole del gioco – aggiunge sul blocco retrocessioni -. Soprattutto vanno rispettati i club di A2 che hanno investito dei soldi. Poi il campionato italiano perderebbe di interesse perché la lotta per la permanenza in A1 è accesa e credo lo sarà fino all’ultima giornata”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

NBA Top Shot, investe anche Michael Jordan

Pesce d’Aprile, i migliori scherzi nel mondo dello sport: da Balotelli a Hamilton

Leggi anche
Contents.media