Tensione a Cantù, interviene il presidente Allievi

"Ovviamente le critiche, che fanno parte del gioco, sono lecite ed accette, ma non gli attacchi personali".

C’è tensione a Cantù, con la contestazione al general manager Della Fiori, e il presidente della società brianzola, Roberto Allievi (nella foto di Pallacanestro Cantù), attraverso una nota ha ribadito che l’intero Consiglio di Amministrazione della società è unito allo staff e alla squadra non solo per perseguire l’obiettivo della salvezza sul campo, ma soprattutto per garantire stabilità economica al club e per costruire un progetto di sviluppo futuro.

“Ovviamente le critiche, che fanno parte del gioco, sono lecite ed accette, ma non gli attacchi personali. In ogni caso Pallacanestro Cantù non si lascia distrarre dai propri obiettivi e continuerà a lavorare duramente con i soci e i partner per raggiungere i traguardi pluriennali che si è posta e che sono finalizzati al conseguimento dei risultati sportivi che i tantissimi tifosi bianco-blu meritano” si legge nel comunicato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Odette Giuffrida, la giovane judoka italiana

I soprannomi dei calciatori più curiosi: da O Rei a El Divin Codino

Leggi anche
Contents.media