Banco di Sardegna Sassari presenta Cavina

Il coach bolognese: "Non partiamo da zero e questo costituisce un grande vantaggio"

Ora è ufficiale: Demis Cavina è il nuovo allenatore del Banco di Sardegna Sassari.

Il 46enne di Castel San Pietro è reduce da 2 anni sulla panchina della Reale Mutua Torino, presieduta dalla stessa proprietà della società sassarese, al cui vertice si trova Stefano Sardara.

Per Cavina si tratta di un ritorno in Sardegna dopo la promozione sfiorata del 2009.

Le parole dell’allenatore bolognese: “C’è grande emozione e orgoglio da parte mia nell’essere qua e nel pensare di allenare un club come Sassari. Ho lasciato questa società tanti anni fa e la ritrovo tra le grandi del campionato italiano, con un consolidato progetto europeo e obiettivi importanti. La Dinamo ha un modo di lavorare chiaro e tanta ambizione, devo ringraziare chi ha avuto fiducia in me.

Ovviamente negli ultimi due anni io e la dirigenza abbiamo avuto modo di conoscerci a fondo a Torino e lavorare in totale sinergia, questo rapporto nasce dall’unità di intenti e dalla condivisione di un’ambizione comune. Ringrazio il presidente Sardara per la grande opportunità, non vedo l’ora di iniziare questo nuovo percorso e rituffarmi in un ambiente che conosco già bene, in queste ore abbiamo già iniziato a parlare del nuovo progetto.

Conosco bene Sassari, è sempre stata una casa per me e un luogo dove son sempre tornato con piacere. Voglio tracciare un percorso e seguirlo unendolo a quello già ben preciso che questo club ha, consapevole che avere un obiettivo comune è la base di tutto. Nelle stagioni in cui sono riuscito ad ottenere risultati di squadra ho sempre fatto leva sulle motivazioni individuali dei ragazzi, vogliamo giocatori affamati che abbiano voglia di migliorare in una piazza importante, le pedine che già fanno parte di questo gruppo saranno fondamentali, non partiamo da zero e questo costituisce un grande vantaggio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Temptation Island, smascherato Tommaso: riconosciuto dalla vip

Lazio, Igli Tare mette in standby tutti gli acquisti

Leggi anche
Contents.media