Messina: “I club chiedono un mercato libero”

Le parole dell'allenatore dell'Olimpia Milano sulla quota minima di italiano nel nostro campionato.

Ettore Messina, intervistato da Il Corriere dello Sport, ha detto la sua sulla quota minima di italiani in Serie A: “Gli italiani bravi giocherebbero lo stesso diminuendo la quota minima? Ovviamente sì” ha detto chiaramente l’allenatore dell’Olimpia Milano.

“I club chiedono un mercato ‘libero’ perché, essendoci una regola protettiva, gli stipendi degli italiani diventano più alti.

L’italiano valido è stato ritenuto una risorsa scarsa e di conseguenza ha aumentato il suo valore di mercato. A fronte di uno straniero di qualsiasi provenienza” ha chiosato Messina.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lewis Hamilton fa marcia indietro con Valtteri Bottas

Chi è Eddie Howe, il nuovo allenatore del Newcastle

Leggi anche
Contents.media