Andrea Pirlo scuote Cristiano Ronaldo e compagni

Il tecnico: "La vittoria con il Milan non sarà servita a nulla se non vinciamo con il Sassuolo".

Intervenuto in conferenza stampa Andrea Pirlo ha voluto mandare un messaggio ai suoi giocatori: “Chi è primo resta sempre la squadra da battere, ora è il Milan ma noi abbiamo delle responsabilità. La Juve vince da nove anni, è normale avere pressioni. A San Siro è stata una bella vittoria, arrivata in un momento importante ma se non vinciamo domani non è servito a nulla.

E i tre punti con il Sassuolo sarebbero ancora più importanti”.

“Dobbiamo migliorare soprattutto nella forza mentale. Tante volte quando facciamo gol abbiamo dei minuti dove siamo ancora con la testa tra le nuvole, lì chiedo di avere maggiore concentrazione perché sono minuti importanti per dare continuità”.

Sulla sfida con i neroverdi: “Mi aspetto una gara difficile, sono un’ottima squadra che gioca assieme da qualche anno. Hanno un bravo allenatore, dovremo essere molto attenti soprattutto in fase di non possesso perché sono molto bravi a uscire sulla pressione avversaria”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Antonio Conte sorprende tutti parlando di mercato

Venturato festeggia il ritorno vittorioso

Leggi anche
Contents.media