Lazio: la particolare abitudine di Luis Alberto

Il centrocampista l'ha svelata su Twitch.

In diretta Twitch con ‘Gli Autogol’ Luis Alberto ha svelato: “Non sono mai stanco, dopo una partita non dormo prima delle 4-5 di mattina, mi alleno un po’ a Formello e dopo torno a casa. Ora mi sono riposato dopo l’intervento, sto bene e mi sento in forma”.

Focus, poi, sui suoi idoli: “Valeron e Riquelme sono stati i miei idoli. In Italia invece i miei riferimenti erano Del Piero e Pirlo. Ho giocato con tanti giocatori forti, come Gerrard, Coutinho, Sterling, ma Luis Suarez è il più forte. Era una cosa pazzesca. Il più forte contro cui ho giocato è Messi. Ho sempre preferito lui a Ronaldo ma anche Cristiano è impressionante. Nessuno ha mai fatto quello che hanno fatto loro”.

Chiosa sulla lotta per lo scudetto. “Tutti dicevano che era morta, ma la Juve resta la favorita. L’Atalanta mi ha impressionato, è forte ma per fortuna l’abbiamo battuta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pirlo: “Con l’Inter dovremo giocare da Juve”

Futuro Hysaj, l’agente fuga ogni dubbio

Leggi anche
Contents.media