Il Milan vince ma Pioli non si accontenta: “Ci manca malizia”

"E' il costo di essere una squadra giovane e in crescita".

Intervistato dopo la vittoria sulla Roma, Stefano Pioli ha dichiarato: “Abbiamo provato a essere più attendisti, ma loro qualche volta ci hanno preso in ripartenza. Sono rischi che dobbiamo correre quando giochi così compatto e aggressivo, recuperando molti palloni nella metà campo offensiva creando molte occasioni.

I benefici sono stati più dei costi. Non potevano essere due sconfitte a toglierci certezze dopo un anno di lavoro, speravamo di fare meglio nelle ultime giornate. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, solo non abbiamo sfruttato le occasioni. Vittoria importante, di ritmo e intensità come piace a noi”.

“A volte ci servirebbe più malizia in certe scelte, ma questo è il costo di essere una squadra giovane e in crescita.

Le furbizie sul campo si trovano con tempo ed esperienza. Noi stiamo facendo cose importanti, abbiamo 17 punti in più in classifica rispetto alla scorsa stagione, siamo in Europa e siamo il gruppo più giovane”.

Nel corso del match Ibrahimovic, Rebic e Calhanoglu sono usciti per infortunio: “Tutti e tre problemi muscolari. Speriamo siano solo affaticamenti, ma valuteremo al rientro a Milano. E’ un momento decisivo della stagione e speriamo non siano cose gravi” ha concluso Pioli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trapani supera Biella nel finale

Mercato Juventus: ora Dybala è sacrificabile

Leggi anche
Contents.media