Mercato Juventus: ora Dybala è sacrificabile

Davanti ad una buona offerta, la Joya potrebbe lasciare la Vecchia Signora.

Da giocatore del presente e del futuro bianconero a possibile partente. Paulo Dybala è finito sotto i riflettori ma non per qualche bella giocata fatta in campo. Si torna a parlare del suo futuro che, questa volta, potrebbe non essere legato alla Juventus.

La Joya è ferma da quasi due mesi (dallo scorso 10 gennaio, gara con il Sassuolo). Ancora non è chiaro quando Andrea Pioli potrà tornare a contare sull’argentino che sta vivendo un momento davvero delicatissimo.

Il rinnovo del suo contratto, in scadenza nel giugno del 2022, è in totale stand-by. Le due parti in gioco sono ferme sulle proprie posizioni. Insomma, non pare proprio il momento di pensare a prolungare l’accordo in essere.

Da qui la possibilità che Paulo Dybala faccia le valigie al termine della stagione in corso. Davanti ad una proposta concreta, la Juventus potrebbe anche pensarci. Manchester United, Tottenham e Arsenal ci starebbero pensando. Parallelamente, la Juventus starebbe pensando a delle alternative (attenzione al nome di Kang-In Lee, trequartista classe 2001 del Valencia).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il Milan vince ma Pioli non si accontenta: “Ci manca malizia”

Trentalange: “Disponibili a sperimentare VAR a chiamata”

Leggi anche
Contents.media