Walter Zenga mette pressione all’Inter

"Deve vincere il campionato, è l'obiettivo primario".

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport Walter Zenga ha parlato così dell’Inter: “La squadra è cresciuta molto, paradossalmente l’uscita dall’Europa ha dato a Conte più forza per gestire la squadra. Deve vincere questo campionato. Non dico che sia un obbligo ma dopo l’eliminazione dall’Europa è diventato l’obiettivo primario”.

Sul Milan: “Lo scorso anno ero a Cagliari e ho visto da vicino il loro cammino post lockdown: i giovani sono cresciuti senza la pressione del pubblico. E sono cresciuti dietro al totem Ibra e sotto la mano sapiente di Pioli, facendo un percorso davvero straordinario. Poi è normale avere degli alti e bassi”.

Non se la passa benissimo Andrea Pirlo: “A me piace, chiaramente ha fatto i suoi errori e continuerà a farli come è naturale.

Li fanno tutti, persino Mourinho. Andrea ha una sua idea, ha dovuto gestire una situazione complicata dopo 9 scudetti vinti difila e ha dovuto inserire dei giovani da far crescere. Poi capisco che agli occhi dei tifosi sembra non abbia fatto nulla perché è uscito dalla Champions ed è terzo in campionato, staccato dalla vetta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mancini: “Pirlo? E’ la vita dell’allenatore”

Chi è Mislav Orsic, dallo Spezia al tris all’Atalanta e al Tottenham

Leggi anche
Contents.media