Inzaghi: “A Pirlo ho detto di stare tranquillo”

"Credevo che potessimo fare bene. Sia chiaro, avrei firmato per il pareggio, ma i giocatori sono andati oltre alla mia immaginazione".

Pippo Inzaghi è tornato a parlare con il Corriere della Sera della clamorosa vittoria di domenica del suo Benevento a Torino. “Credevo che potessimo fare bene. Sia chiaro, avrei firmato per il pareggio, ma i giocatori sono andati oltre alla mia immaginazione”.

“Mi ha fatto particolarmente piacere l’elogio di Andrea Agnelli, è venuto negli spogliatoi dopo la partita, mi hanno chiamato mentre ero sotto la doccia. Pirlo? Siamo stati un po’ insieme, non ha bisogno dei miei consigli, comunque gli ho detto di stare tranquillo”.

Chiosa sullo scudetto, con l’Inter in pole: “L’ho detto quando è uscita dalla Champions: con una partita a settimana avrà pochi rivali. Ne rimango convinto, anche se il Milan è andato oltre ogni aspettativa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tiro a segno: altro successo per l’Italia

Pizarro spinge Spalletti verso la Fiorentina

Leggi anche
Contents.media