Pirlo non cerca scuse

Il tecnico bianconero nonostante la sconfitta, si è detto soddisfatto dell'atteggiamento della squadra.

Andrea Pirlo, dopo l’ennesima sconfitta da quando lo hanno messo sulla panchina della Juventus, ha parlato anche del grande assente, Cristiano Ronaldo, al termine della gara di Bergamo. “Era impossibilitato a venire anche in panchina, è il nostro finalizzatore e all’andata aveva fatto una grande gara, si adatta a queste partite perché è un campione.

È un killer d’area di rigore, oggi abbiamo avuto le nostre occasioni, non le abbiamo sfruttate e poi siamo stati puniti da un episodio” ha detto il tecnico bianconero.

“Abbiamo ancora 7 gare da giocare: dovremo vincerne il più possibile per cercare di centrare il piazzamento migliore. Dobbiamo pensare a noi stessi ma se giochiamo con questo spirito e con questa voglia sono sicuro che non ci saranno problemi per il prosieguo per campionato” ha aggiunto fiducioso l’ex centrocampista.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Petrucci: “Punti importanti per l’umore”

Valentino Rossi non è soddisfatto

Leggi anche
Contents.media