Superlega, Florentino Perez: “Salveremo il calcio”

Il presidente del Real Madrid: "Siamo in un momento critico, inaccettabili gli insulti ad Agnelli".

Il presidente del Real Madrid Florentino Perez in una intervista a El Chiringuito ha difeso la nuova Superlega: “Stiamo facendo questo per salvare il calcio, che è in un momento critico. Un Madrid-Manchester e un Barcellona-Milan sono più attrattive di un Manchester che affronta una squadra minore in Champions.

Anche la televisione deve adattarsi. I giovani sotto i 24 anni, al 40%, non hanno interesse nel calcio, perché ci sono molte partite di scarsa qualità e si distraggono con alte piattaforme. Il calcio deve adattarsi, ora inizieremo con tre paesi e cercheremo di cambiare a livello mondiale questo sport per portarlo ad un livello superiore”.

L’Uefa vuole escludere immediatamente dalla Champions e dai campionati i club ribelli: “Loro dicono che la nuova Champions inizierà nel 2024, ma nel 2024 saremo morti.

Ci sono squadre che hanno perso tutto in un anno, in Italia, Inghilterra e Spagna. La minaccia di qualcuno che confonde il monopolio con la realtà, non esiste. Noi siamo disponibili a dialogare, abbiamo creato un formato per salvare il calcio. Esclusioni dalla Champions? Nè il City, né noi, nessuno verrà escluso dalla Champions, e nemmeno dalla Liga. La UEFA non si è mai distinta per la trasparenza, i monopoli in tutto il mondo hanno fatto il loro tempo.

Senza soldi nessuno compra giocatori di valore, è tutta una piramide”.

Il presidente Ceferin ha attaccato il presidente della Juve Andrea Agnelli, dandogli del bugiardo: “Insultare come ha insultato il presidente UEFA un nostro compagno, come Agnelli, noi non lo faremmo mai. Assurdo, non si possono dire cose così se sei il presidente UEFA. Devono cambiare atteggiamento, non vogliamo un presidente che insulti così un presidente di un club. Ci auguriamo una UEFA democratica, possono essere a favore o meno, ma questa cosa non può esistere, ma non solo nel calcio, in generale”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lautaro Martinez, cambio di procuratore

Maradona, “Sogno benedetto”: la docu-serie Prime Video sul Pibe De Oro

Leggi anche
Contents.media