Scaroni non rimpiange Hakan Calhanoglu

"Abbiamo fatto il massimo, da parte nostra nessuna recriminazione".

L’esperienza di Hakan Calhanoglu al Milan è ai titoli di coda, il turco ha confermato di aver trovato un’intesa con l’Inter e saluterà i colori rossoneri. Paolo Scaroni a ‘La Politica nel Pallone’ ha commentato: “Abbiamo fatto un’offerta che ci sembra il massimo di quello che siamo pronti a pagare, se lui trova altre soluzioni buon per lui.

Ha fatto un eccellente campionato e si è sempre comportato in modo corretto. Ognuno è libero di fare le scelte che crede, da parte del Milan nessuna recriminazione”.

Discorso molto simile per Gigio Donnarumma, pronto a vestire la maglia del Paris Saint Germain: “Noi poniamo un limite al costo dei nostri giocatori, oltre questo ognuno è libero di fare ciò che crede. Abbiamo presentato una offerta, non è stata sufficiente. Ho letto poi che lui voleva uscire dalla comfort zone, mi sembra positivo per un professionista come lui.

Mi sembra che il Milan abbia trovato un’eccellente soluzione per il suo portiere, e Donnarumma proseguirà la sua carriera da professionista in un altro club. Quindi tutto bene”.

In chiusura, il presidente del Milan ha detto la sua sulla prospettiva di rivedere i tifosi allo stadio nella prossima stagione: “Basta stadi chiusi, non ne possiamo più. Abbiamo bisogno di avere gli stadi pieni il prima possibile, ovviamente rispettando le indicazioni che avremo.

Mi aspetto un campionato con gli stadi almeno parzialmente pieni. In tutta Europa vedo che gli stadi stanno riaprendo, non capisco perché non dovrebbe avvenire anche per la nostra Serie A”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Euro2021, quando e dove giocherà l’Italia gli ottavi di finale

Mercato Juventus: Allegri punta su Bernardeschi

Leggi anche
Contents.media