Procedimento UEFA nei confronti dell’Inghilterra

La Uefa ha aperto un procedimento disciplinare all'Inghilterra perché al momento del rigore al portiere danese è stato puntato un laser in faccia.

La Uefa ha aperto un procedimento disciplinare all’Inghilterra dopo la semifinale degli Europei contro la Danimarca. Al momento del rigore calciato da Kane, il portiere danese Schmeichel è stato danneggiato perché gli è stato puntato un laser sugli occhi dagli spalti.

La federazione inglese rischia la multa.

Procedimento UEFA nei confronti dell’Inghilterra: laser contro il portiere

La Uefa ha aperto un procedimento disciplinare dopo la semifinale Inghilterra-Danimarca. Sono state mosse delle forti accuse contro l’Inghilterra. Alcuni sostenitori, dalle tribune, hanno cercato di ostacolare il portiere danese Schmeichel nel momento in cui Kane stava calciando il rigore. Si tratta di una cosa assolutamente vietata. Il procedimento è stato aperto anche per il disturbo causato dai sostenitori dell’Inghilterra al momento dell’inno nazionale della Danimarca, che è stato fischiato.

Contestata anche l’accensione di fuochi d’artificio a parte dei tifosi della nazionale inglese. Il caso verrà analizzato dall’Organi di Controllo, Etica e Disciplina della UEFA nelle prossime settimane. La federazione inglese rischia una multa salata, ma non saranno modificati i risultati ottenuti in campo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dionisi: “Sassuolo, sono fiero e orgoglioso”

Euro 2020, i precedenti tra Italia e Inghilterra: statistiche e numeri

Leggi anche
Contents.media